Il Presidente del Senato, Marcello Pera, con le opere in marmo ricevute in dono dai detenuti delle carceri di Trieste e di Milano-Opera, frutto delle attività lavorative svolte presso i laboratori di scalpellino organizzati nelle case di detenzione.