12 Novembre 2007
"Esprimo piena e incondizionata solidarieta' a tutte le forze di polizia e auspico la tolleranza zero nei confronti di chi attacca uomini, luoghi, simboli e istituzioni dello stato". Lo dichiara il senatore Marcello Pera che aggiunge: "In questi anni, dal centrosinistra sono arrivati pesanti tagli al comparto sicurezza, assoluta mancanza di strategia, sistematica delegittimazione delle forze di polizia e una colpevole copertura istituzionale del movimentismo estremista. Ora e' necessario invertire la rotta per restituire risorse, capacità operativa e credibilita' alle forze di polizia". 

"E' inammissibile - continua Pera - che l'errore anche grave e imperdonabile di un singolo agente possa scatenare la guerriglia urbana e gli assalti alle caserme. In Italia viene colpevolmente alimentata un'endemica ostilita' contro le forze di polizia. Ora bisogna dare l'esempio e punire chi ha commesso le violenze. Ma la vera sfida dei prossimi anni, per le persone responsabili che sono nelle istituzioni, e' individuare ed estirpare le radici politiche, sociali e culturali che generano questo odio".

Roma, 12 novembre 2007