Stampa

25 Aprile 2006

Dopo avergli personalmente telefonato, il Presidente del Senato, Marcello Pera, ha scritto all'Ambasciatore israeliano Ehud Gol per "esprimere a Lei, e attraverso di lei al Governo, alle istituzioni e al popolo israeliano i miei sentimenti di solidarietà per l'ignobile e vergognoso atto di teppismo e di antisemitismo avvenuto ieri a Milano durante il corteo dedicato al 25 aprile, quando la bandiera israeliana è stata data alle fiamme". Nella lettera Pera condanna "nei termini più fermi questo episodio odioso e allarmante, perpetrato proprio nel giorno in cui Israele ricordava la tragedia dell'Olocausto. Il Senato italiano - continua - è fortemente impegnato a lottare contro il rinascente antisemitismo, in qualsiasi forma esso si manifesti. Desidero assicurarle che quest'impegno proseguirà con immutata intensità", conclude Pera.

Comunicati stampa
Visite: 325