Stampa

11 Giugno 2007


«Con il voto di oggi la città di Lucca si conferma città della Libertas, così come recita il suo antico motto». È quanto dichiara il senatore Marcello Pera che aggiunge: «Ha vinto l'orgoglio e la voglia d'indipendenza della città e ha vinto un candidato, Mauro Favilla, che ha il programma, l'esperienza e le capacità per governare al meglio la città. Sono sicuro che Favilla saprà essere il sindaco di tutti i lucchesi e saprà garantire uno sviluppo delle infrastrutture, della cultura e dei servizi».
«Personalmente - continua Pera - sono sempre stato ottimista sull'esito delle elezioni perchè sapevo che i lucchesi non si sarebbero mai piegati all'egemonia rossa che soffoca la società e l'economia della regione. Quando poi ho visto lo straordinario entusiasmo suscitato in città dalle visite di Silvio Berlusconi non ho avuto più dubbi».
«Queste elezioni amministrative - aggiunge Pera - hanno confermato l'avanzata del centrodestra in tutta Italia ed hanno evidenziano la crisi strutturale dell'Unione. Anche le tradizionali roccaforti della sinistra ormai vacillano. Nella amministrazione degli enti locali come per la politica estera ed economica è sempre più evidente che gli italiani non vogliono farsi governare secondo un modello politico egemonizzato dalla sinistra radicale. Questo risultato - conclude Pera - non può non avere ripercussioni anche a Roma».

Roma, 11 giugno 2007

Comunicati stampa
Visite: 359