25 Aprile 2006

Il Presidente del Senato Marcello Pera ha espresso in una conversazione telefonica col ministro Letizia Moratti la solidarietà nei confronti suoi e di suo padre per il gesto di teppismo politico di cui sono stati fatti segno ieri durante la manifestazione del 25 aprile. Quel gesto, come quello della bandiera israeliana bruciata, è vergognoso e inquietante. Dovrebbe essere finalmente arrivato il momento in cui il 25 aprile sia intesa come festa della libertà di tutti gli italiani e non solo di alcuni che intendono far rivivere divisioni e rancori, oppure alimentare miti anacronistici che per fortuna sono da tempo superati nella coscienza popolare. Coloro che disprezzano la libertà non hanno titolo per festeggiarla.

15 Aprile 2006

Il Presidente del Senato Marcello Pera in occasione del settantanovesimo compleanno del Papa che ricorerrà domani ha inviato al cardinale Segretario di Stato Angelo Sodano, il seguente telegramma: "Eminenza Reverendissima, La prego di trasmettere al Santo Padre gli auguri miei personali e del Senato tutto per la felice ricorrenza del genetliaco del Sommo Pontefice. Formulo altresì, per il Suo tramite, voti sinceri affinché l'insostituibile missione che Sua Santità conduce possa serenamente illuminare il cammino degli uomini, consolidando così nel mondo i valori fondamentali del messaggio cristiano".

11 Aprile 2006

Il Presidente del Senato, Marcello Pera, esprime al Ministro dell'Interno, Giuseppe Pisanu, le sue "vivissime congratulazioni per l'arresto da parte della Polizia di Stato del boss mafioso latitante Bernardo Provenzano".

Pera esprime le sue congratulazioni anche al Capo della PS, prefetto Gianni De Gennaro.

4 Aprile 2006

Il Presidente del Senato, Marcello Pera, esprime i suoi auguri di pronto ristabilimento al Ministro ed amico Altero Matteoli che, impegnato in campagna elettorale in Toscana e altrove, stanotte è rimasto vittima in un incidente stradale.

30 Marzo 2006

Il Presidente del Senato, Sen. Marcello Pera, esprime la sua solidarietà "agli amici di Forza Italia di Pietrasanta" per il tentativo di incendio della sede di FI del comune versiliese avvenuto questa notte e condanna questi atti purtroppo ripetuti di violenza tesa a turbare la campagna elettorale.

Il Presidente Pera ha altresì inviato al questore di Lucca, Maurizio Manzo, una lettera di apprezzamento per la brillante operazione della Digos che ha consentito l'arresto dei violenti e ha impedito più gravi conseguenze del gesto.

21 Marzo 2006

Il Presidente del Senato Marcello Pera ha incontrato oggi a Palazzo Madama i rappresentanti di oltre trenta associazioni islamiche italiane firmatarie, nel 2004, del "Manifesto contro il terrorismo e per la vita".

L'incontro tra il Presidente Pera e i rappresentanti islamici fa seguito ad una precedente visita al Senato avvenuta in corrispondenza del terzo anniversario dell'attentato alle Torri gemelle di New York. In quell'occasione, Pera e i rappresentanti dell'Islam italiano si diedero l'impegno di rincontrarsi per verificare il percorso svolto sulla base degli impegni allora assunti.