Marcello Pera ci spiega perché il Cav. spera di non governare con Salvini

di David Allegranti

 

Divisi sulle missioni all'estero. Divisi sull'immigrazione. Divisi sull'euro, sull'Europa e via dividendo. Ma questo centrodestra come può arrivare indenne al 4 marzo? Risponde Marcello Pera: "Il centrodestra è elettoralmente aggregato ma non politicamente unito. E dal punto di vista elettorale funziona, almeno per ora, come già accaduto in passato". Al Cav. tutto sommato - dice il senatore al Foglio - stravincere non conviene. "Anche perché poi deve governare con la Lega."