Pera ci spiega perché Berlusconi non può che dire sì alla Lega e M5s

"Salvini è il nuovo capo della ditta di centrodestra. il Cav. farà da garante, ma Forza Italia rischia di sfasciarsi"

di David Allegranti

Roma. Dice Marcello Pera, già presidente del Senato, che "i Cinque stelle sono stati coraggiosi. Hanno cambiato strategia e scoperto che la democrazia parlamentare è un valore importante anche per loro. Certo, ora si apre il problema con la piattaforma Rosseau: democrazia parlamentare e piattaforma non vanno d'accordo. Però il salto in avanti l'hanno fatto e dentro il Movimento ha vinto l'ala politico-istituzionale. Mi pare che invece abbiano perso Grillo e forse Di Battista, cioè quelli che stavano fuori ad aspettare la sconfitta di Di Maio.