Stampa

L'ex presidente del Senato: «I decreti si fanno di notte, non si convocano le Camere. Un livello mai visto»

Con la scusa del Covid si uccide la Costituzione

Appello di Marcello Pera e un gruppo di intellettuali, da Becchi a Terzi

di Pietro De Leo

 

«"Tutti a casa" è rimedio salutare secondo i medici, ma veleno per le istituzioni. La pandemia sconvolge le nostre vite, cambia i nostri comportamenti quotidiani, colpisce i nostri affetti più consolidati, mortifica persino la nostra umana pietà. Ma non può uccidere le istituzioni». È, questo, il cuore di un appello che Marcello Pera, fiosofo della scienza, già presidente del Senato, ha lanciato assieme ad un gruppo di intellettuali.

 

Visite: 339