«Schierandosi contro le riforme Forza Italia tradisce la sua storia». Parla l'ex Presidente del Senato, Marcello Pera: con Urbani ha fondato l'associazione "LiberiSì", oggi a Roma riunisce i moderati liberali.

di Diodato Pirone

29 novembre 2016

Intervista di Paolo Zeriali a Marcello Pera, durante il suo viaggio a Londra, dove è stato protagonista di un dibattito sul referendum promosso da LiberiSì e dove si era incontrato in precedenza con la premier Theresa May e con il ministro degli Esteri Boris Johnson. Pera parla inoltre del timore di gravi conseguenze sul piano finanziario di una vittoria del NO e si sofferma sul nuovo corso degli Usa dopo la vittoria di Trump.

 

Marcello Pera intervistato da Francesco De Leo per Radio Radicale.

Ascolta l'intervista

"Silvio spera nel caos per tornare in gioco, però sbaglia tutto"

Questa riforma non è la nostra ma è più di quanto abbiamo fatto noi, cioè nulla. Vale la pena votare Sì.

di Carmelo Lopapa

Roma. Il ritorno di silvio Berlusconi. Forse sarebbe meglio dire che non è mai andato via, presidente Marcello Pera?

"Non credo che in cuor suo non abbia mai pensato di andare via e adesso lo dichiara esplicitamente. Direi in funzione contingente: accerchiato da Salvini e Meloni, è in grave difficoltà dentro Fi che rischia l'ennesima scissione. Con una mossa che a me sembra disperata dice che non è vero che c'è un leader solo, Renzi, ma anche lui".

Il presidente Marcello Pera, ospite nella puntata di "" su RadioUno, ore 19.30.

Ascolta l'intervista

"Il Papa sta secolarizzando la chiesa".

"Francesco si offenderebbe se si parlasse di continuità. Siamo davanti a una svolta epocale"

di Matteo Matzuzzi