31 Maggio 2007

La famiglia scivola sulle parole 

di Marcello Pera 

Si è appena allontanato il ciclone dei Dico che sulla famiglia ricomincia a piovere. Questa volta, anzichè alle coppie di fatto, tocca al nome delle coppie di diritto. Come si chiama la famiglia? Prendendo spunto da una recente sentenza della Corte Costituzionale - la quale ha stabilito che «l'attuale sistema di attribuzione del cognome dei figli è retaggio di una concezione patriarcale e di una tramontata potestà maritale» - i laicisti, appellandosi all'uguaglianza fra i sessi e alla parità fra i coniugi, hanno stabilito che bisogna cambiare la tradizione.

30 Aprile 2007


La questione della omofobia è come quella del riconoscimento giuridico delle coppie di fatto. Si mira da una parte per colpire dall'altra.
Sulle coppie di fatto non esiste un vero problema. Non lo hanno le stesse coppie di fatto, le quali, avendo liberamente scelto di essere di fatto, non richiedono di diventare di diritto. Nè lo ha la società, perchè nessun movimento è mai nato per protestare contro presunte discriminazioni in materia di unioni. In realtà, con la scusa della protezione delle coppie uomo-donna, si vuole arrivare al matrimonio uomo-uomo e donna-donna.

21 Aprile 2007

SINISTRA E RELIGIONE
Identità sotto attacco

Allo scopo di fornire una cornice ideale al nascente Partito democratico, il gruppo di intellettuali che ne hanno steso il manifesto culturale, ha scritto: 'Ci riconosciamo nei valori di libertà, uguaglianza, solidarietà, pace, dignità della persona che ispirano la Costituzione repubblicana e nell'impegno a farli vivere in Europa e nel mondo. Questi valori discendono dai molti affluenti della cultura democratica europea. Hanno le loro radici più profonde nel cristianesimo, nell'illuminismo e nel loro complesso e sofferto rapporto'.

 

15 Aprile 2007

Il direttore sulla notizia di domani

Ieri si è aperto il congresso dell'Udc, e si è aperto anche il congresso dello Sdi, ma il direttore del Tg1, in maniche di camicia e con l'occhio ancora rivolto al Central Park, ha dedicato l'approfondimento al congresso del Pd, che si aprirà fra un anno. «Perchè noi guardiamo al futuro!», ha detto.

Servizio di copertina del “New York Times Magazine”

Estratto dall’articolo pubblicato l’8 aprile 2007, domenica di Pasqua, su Papa Benedetto XVI (pp. 38-45, 58, 61, 63).

L’Anti-Laicista: Papa Benedetto XVI riuscirà a ri-cristianizzare l’Europa?

di Russell Shorto

 

Papa Benedetto XVI sostiene che in Europa la Chiesa Cattolica si trovi di fronte ad una grave minaccia rappresentata dal laicismo e che la ri-cristianizzazione del Continente sia cruciale non soltanto per il destino della Chiesa, ma dell’Europa intera.

5 Aprile 2007

Il rischio clericale

Un prelato entra nel merito del disegno di legge sui dico e arriva quasi a proporre emendamenti. Un altro sponsorizza un partito e lo raccomanda agli elettori. Un altro ancora benedice un intero schieramento. E poi, sul lato opposto, c'è il politico che ha già parlato tre volte col Papa, quello che si accerta che le telecamere lo riprendano mentre, pio e compìto, assiste alla messa; quello che la gerarchia ecclesiastica; quello che la famiglia; quello che i diritti individuali; quello che siamo un partito cattolico, e così via.